Richiesta Certificato d'Idoneità dell'Alloggio


Il certificato di idoneità alloggio è un documento che attesta quante persone possono abitare in un alloggio. Tale idoneità è rilasciata con riferimento sia ai requisiti minimi di superficie dello stesso, in relazione al numero degli occupanti, sia in ordine alle caratteristiche igienico sanitarie.

E' indispensabile per tutti coloro che vogliono ottenere:

  • nulla osta per ricongiungimento familiare con il proprio nucleo familiare (art. 29 del Decreto Legislativo n.286/1998 e art. 6 comma 1 lettera c) del D.P.R. 394/1999;
  • permesso di soggiorno per coesione familiare (art. 30 del Decreto Legislativo n.286/1998);
  • permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo - ex carta di soggiorno (art. 9 del Decreto Legislativo n.286/1998 e articolo 16 del D.P.R. 394/1999);
  • contratto di Soggiorno per lavoro subordinato da sottoscrivere con il datore di lavoro (art. 5 bis del Decreto Legislativo n.286/1998 e art. 8 bis del D.P.R. 394/1999 - primo ingresso);
  • contratto di Soggiorno per lavoro subordinato da sottoscrivere con il datore di lavoro (art. 5 bis del Decreto Legislativo n.286/1998 e art. 8 bis del D.P.R. 394/1999 - cittadini stranieri già presenti e regolarmente soggiornanti in Italia);
  • permesso di soggiorno per lavoro autonomo (art. 26 del Decreto Legislativo n.286/1998);
  • per le altre fattispecie previste da norme di legge.

Nel corso del sopralluogo propedeutico al rilascio del Certificato vengono verificate le caratteristiche dell'alloggio, sia per quanto riguarda i requisiti minimi di superficie dello stesso in relazione al numero degli occupanti, sia in ordine alle caratteristiche igienico sanitarie, con riferimento al D.M. 5 luglio 1975 e del Regolamento Edilizio vigente.

Nel corso del sopralluogo vengono inoltre verificati i requisiti di sicurezza previsti dal D.M. 37/2008, ed in particolare:

  • la presenza ed il corretto funzionamento di idoneo ed adeguato interruttore differenziale "Salvavita" sull'impianto elettrico;
  • la presenza, nel caso di riscaldamento autonomo, della dichiarazione di conformità della caldaia ed il libretto di manutenzione impianto con avvenuto controllo dell'impianto nell'anno in corso o ultimo anno utile.

Adempimenti necessari per il SOPRALLUOGO DEI TECNICI COMUNALI a seguito della domanda:

  • preparare il libretto di manutenzione dell’impianto di riscaldamento da cui si possa verificare l’avvenuta regolare manutenzione dell’impianto;
  • prepararsi per la visita dei locali (TUTTI i locali dell’alloggio devono essere accessibili e verificabili);
  • prepararsi per la verifica dell'impianto elettrico e della tubatura del gas.

La cetificazione viene emessa entro 60 giorni dalla data della richiesta o dalla presentazione dei documenti integrativi eventualmente richiesti dall'ufficio.

 

Documentazione allegata


Comune di Fregona - Via Mezzavilla Centro, 1 - 31010 Fregona (Treviso)
Tel.:0438 916810 - Fax: 0438 916850 - Partita Iva: 01147780264
2008 - 2018 StranoWeb.com™

Logo di conformità W3C XHTML 1.0 STRICT. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C. Logo di conformità W3C CSS. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C.