Sarmede, Fregona e Cappella: no all'accorpamento tra scuole

Venerdì 28 Novembre 2008  - News


Le Amministrazioni comunali di Sarmede, Fregona e Cappella Maggiore hanno ribadito ieri in Provincia il no deciso all'accorpamento dei due Istituti Comprensivi che ricadono nel loro territorio. Ed ora sono pronte a mettere nero su bianco le motivazioni oggettive del perchè Sarmede dovrebbe rimanere sede della dirigenza scolastica e non essere fuso con l'Istituto che congloba le scuole di Cappella Maggiore e Colle Umberto. «La Provincia - spiega il sindaco di Sarmede Eddi Canzian - ha organizzato l'incontro per supportare i Comuni coinvolti in queste soppressioni. La Regione dovrà dare attuazione al decreto Gelmini entro il 31 dicembre e chiede che esprimiamo, entro il 9 dicembre, la nostra posizione dei confronti di tali provvedimenti. A supporto dell'esigenza del territorio di non procedere all'accorpamento porteremo il fatto che Fregona è considerata comune montano e sempre Fregona , con Sarmede, è luogo in cui esiste l'etnia cimbra. Questo fattore, secondo il DPR 233 del 1998 dà facoltà alle Regioni di escludere la nostra situazione dall'applicazione della nuova norma» Anche Cappella Maggiore si troverebbe in difficoltà nel caso in cui dovesse accogliere nuove scuole all'interno del proprio Istituto. «Il numero di alunni attuali - esprime il sindaco Mariarosa Barazza - è l'ottimale. Inoltre l'accorpamento comporterebbe degli oneri non indifferenti a livello logistico per quel che concerne l'adeguamento degli uffici». «Unendo Sarmede con Cappella Maggiore - conclude il vicesindaco di Fregona, Laura Buso - si raggiungerebbero i 1039 alunni, senza contare che la popolazione scolastica è in espansione. Non si riesce a capire perchè sia necessario rispettare il limite minimo dei 500 alunni per Istituto e non il massimo che è di 900». Fonte: il Gazzettino - Gerda De Nardi

Comune di Fregona - Via Mezzavilla Centro, 1 - 31010 Fregona (Treviso)
Tel.:0438 916810 - Fax: 0438 916850 - Partita Iva: 01147780264
2008 - 2019 StranoWeb.com™

Logo di conformità W3C XHTML 1.0 STRICT. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C. Logo di conformità W3C CSS. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C.