Si riparte da scuola elementare, canonica di Osigo e ambulatorio

Giovedì 25 Giugno 2009  - News


Lavori alla scuola elementare, restauro della canonica di Osigo, realizzazione dell'ambulatorio medico congiunto. La nuova Giunta a guida De Luca di Fregona mette subito in chiaro quali sono le sue priorità. Scegliendo di far presentare ai tecnici, in coda al consiglio comunale dell'insediamento, tre progetti di lavori pubblici che, promette, partiranno a breve. Dopo essere stati annunciati e avviati, almeno nell'iter di carta, nella precedente legislatura. Ma in consiglio sono emersi anche particolari nuovi. L'architetto Ezio Padovan – lo stesso che ha ideato il Parco delle Grotte del Caglieron - ha presentato in consiglio comunale le slides della struttura, dalla facciata in listelli di larice, da realizzare in via Marconi per ospitare due ambulatori e una sala d'aspetto per i dottori D'Erchia, Da Ros e Gallo in servizio a Fregona. «Verranno anche realizzati un marciapiede, sul lato destro della strada per chi sale, dopo il distributore di benzina; verrà allargata l'area parcheggio e ne verrà realizzata una anche in basso». Cioè verso l'alveo del torrente, in fondo alla scarpata retrostante l'ambulatorio: lì è già al lavoro il Genio Civile. Doppio l'intervento in programma alla scuola elementare. Come ha spiegato l'ingegner Oscar Augusto Marin, serve un adeguamento strutturale per renderla piu' sicura dal punto di vista sismico. E quindi, ad esempio, verranno tolte le finestre centrali sulla facciata sostituendole con muratura, e verranno irrigiditi i solai. All'interno, intervento sull'impianto elettrico dei bagni e messa in sicurezza dei termosifoni, da completarsi prima del nuovo anno scolastico. L'architetto Luigi Zanette ha mostrato come, per venire incontro all'aumento degli alunni, verrà ampliata la scuola elementare. Verranno costruite tre aule più quella di informatica nella zona tra elementari e medie, creando anche un collegamento coperto tra i due stabili. Sotto le nuove aule un magazzino interrato per la Pro Loco. Cambierà anche il giardino: via i gradini sostituiti da rampe, pensilina per attendere l'autobus, ingresso all'elementare arretrato. Ultimo alla ribalta in consiglio il restauro della canonica di Osigo che è di proprietà comunale. Mediando tra desideri dell'amministrazione e vincoli della Soprintendenza l'architetto Stefano Pedron ha presentato un progetto che prevede al primo piano una sala per il consiglio pastorale parrocchiale, al secondo una per le associazioni e all'ultimo un alloggio piu' altre stanze, da destinare, salvo cambi di programma, a situazioni di emergenza e persone bisognose. Fonte: Il Gazzettino - Tommaso Bisagno

Comune di Fregona - Via Mezzavilla Centro, 1 - 31010 Fregona (Treviso)
Tel.:0438 916810 - Fax: 0438 916850 - Partita Iva: 01147780264
2008 - 2019 StranoWeb.com™

Logo di conformità W3C XHTML 1.0 STRICT. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C. Logo di conformità W3C CSS. Seguendo il link si richiede la validazione immediata al W3C.